canvas pagine

Falsa email dalla Polizia

C’è stato un gran parlare in questi giorni di una email arrivata a chi scarica mp3 illegalmente, inviata dalla Polizia. Sappiamo benissimo che si tratta di un falso ( ne hanno parlato tutti i giornali) e che, soprattutto dobbiamo guardarci dall’aprire l’allegato. Non faremmo altro che “regalarci” un bel virus (una variante del malware Win32/TrojanDownloader.Nurech.NAT).
Ci rimane solo la curiosità di sapere cosa dice di bello questa email…risolviamo subito!
Ecco il testo:

Avviso

Sono capitano della polizia Prisco Mazzi. I risultati dell’ultima verifica hanno rivelato che dal Suo computer sono stati visitati i siti che trasgrediscono i diritti d’autore e sono stati scaricati i file pirati nel formato mp3. Quindi Lei e un complice del reato e può avere la responsabilità amministrativa.

Il suo numero nel nostro registro e 00098361420.

Non si può essere errore, abbiamo confrontato l’ora dell’entrata al sito nel registro del server e l’ora del Suo collegamento al Suo provider. Come e l’unico fatto, può sottrarsi alla punizione se si impegna a non visitare più i siti illegali e non trasgredire i diritti d’autore.

Per questo per favore conservate l’archivio (avviso_98361420.zip parola d’accesso: 1605) allegato alla lettera al Suo computer, desarchiviatelo in una cartella e leggete l’accordo che si trova dentro.

La vostra parola d’accesso personale per l’archivio: 1605

E obbligatorio.

Grazie per la collaborazione.

Simpatica vero? 😉

Share

, ,