Temi

Magie del fotoritocco

Avete mai visto da vicino un divo della televisione, della moda, del cinema? Spesso chi fa questi incontri si lascia sfuggire commenti come: “me l’immaginavo più alto, più magro, più ecc….”. Noi tendiamo ad idealizzare i personaggi che riempiono le pagine delle riviste patinate, e queste, ovviamente si premurano di mostrare il meglio del meglio dei nostri beniamini…anche con qualche trucchetto. I bravi fotografi sanno cogliere l’attimo in uno sguardo o in una movenza dei loro soggetti (si può parlare di vera e propria arte) ma dove mestiere ed istinto non possono arrivare le moderne tecnologie fanno il resto. Il fotoritocco è uno strumento alla portata di tutti. Un computer, un software (anche gratuito), un po’ di fantasia ed anche noi possiamo diventare dei creativi. Qualcuno con qualche risorsa in più ne fa pure un lavoro “ricreando” l’aspetto fisico di bellocci e bellocce per la soddisfazione delle nostre pupille. Un esempio? Andiamo a visitare il sito dell’ iVANEX STUDIO e portiamoci nella sezione PORTFOLIO. Qui troverete una ventina di volti famosi; selezionatene uno a caso. Appena la foto si espande provare a passarci sopra con il cursore del mouse…. Bello vero? Potete confrontare l’aspetto del soggetto prima e dopo la “cura” del fotoritocco. La pelle diventa più luminosa senza ruchette e macchioline, i fianchi si snelliscono, le spalle (e non solo quelle) si sollevano. In breve, tutti sono più belli! E voi non provate la tentazione d’affidare le vostre foto alle abili mani di un professionista?:mrgreen:
(Immagine da iVANEX STUDIO)

4 pensieri riguardo “Magie del fotoritocco

  • Io mi disegno barba e baffi con il pennarello!
    Vale lo stesso? 😆
    Se qualcuno mi paga lo faccio anche a domicilio!

    Rispondi
  • Grande lord!!!
    Comunque me l’aspettavo che certe fossero troppo belle per essere vere.

    Rispondi
  • Le foto belle sono troppo belle, le foto brutte sono troppo brutte.
    Che ci sia il trucco anche li?

    Rispondi
  • “Me l’immaginavo piu alto. E soprattutto piu magro . E piu giovane” .
    Storico complimento che si sentì rivolgere da un personaggio occasionale il signor Cunningham, in una spassosa scena della serie Happy Days .

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi