Blogroll in movimento

Ho rimosso alcuni link dal mio blogroll. Ovviamente non c’è alcun motivo di screzio nei confronti degli “esclusi”, i blog sono stati rimossi perchè i loro autori o hanno chiuso alla visione pubblica le loro attività o perchè non aggiornano da mesi le loro pagine. Questo non significa che i loro link siano stati cestinati, semplicemente sono finiti nel segnalibri del mio browser insieme a tutti gli altri siti/blog che visito con una certa frequenza, pronti a rientrare nel mio blog non appena le loro attività dovessero riprendere con una discreta regolarità. Quando inserisco un nuovo link nel mio blogroll è perchè ritengo possa interessare nei suoi contenuti almeno una parte di chi visita abitualmente le mie pagine e non trovo corretto presentare a quest’ultimi delle “pagine morte”. La mia idea è che il blogroll non debba essere una collezione di decine e decine d’indirizzi “fighi” da mostrare agli amici (?). Come ho detto buona parte degli indirizzi dei blog che seguo fanno bella mostra di se nel mio segnalibri e di questi molti , pur interessanti, ben difficilmente entreranno nel blogroll, specialmente se danno molto spazio all’aspetto commerciale (per la pubblicità rivolgersi ad altra sede). Magari qualcuno penserà che faccio troppo il prezioso, manco avessi un superblog da 100.000 visite al mese! Boh…forse è vero… ma il mio istinto da collezionista non trova stimoli dall’accumulo da link…meglio libri, dischi e chitarre (anche se fanno lacrimare il portafogli). Questo mese, per la cronaca , le visite sono poco più di 4.400 che ringrazio ovviamente una ad una 😉


7 pensieri riguardo “Blogroll in movimento

  • 29 Maggio 2009 in 21:34
    Permalink

    pfff… sono salva, scampato pericolo! Per questa volta 😉

    Risposta
  • 29 Maggio 2009 in 21:38
    Permalink

    Tanto io il blog non ce l’ho!
    Gne gne gne gne!!!!! 😆

    Risposta
  • 15 Aprile 2010 in 00:11
    Permalink

    Beh, è una cosa normale…
    La morte di un sito o di un blog è sempre triste…
    Pensa che c’è un sito che ho fatto per una compagnia teatrale che si è sciolta ma è ancora lì perchè non ho il coraggio di “ucciderlo”…

    Risposta
  • 16 Aprile 2010 in 17:53
    Permalink

    @ ventus85: La compagnia sarà anche sciolta ma il loro lavoro rimane, per me è giusto che il sito resti in rete.
    E’ storia.

    Risposta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi