Incontriamo gli assistenti virtuali

I siti di alcuni negozi online, ma anche banche, assicurazioni e scuole, da qualche tempo amano integrare al loro interno oltre le tradizionali pagine “info” ed “email” anche delle figure “parlanti” in grado di soddisfare curiosità e bisogni dei loro clienti. Queste figure sono gli assistenti virtuali, dei cartoni quasi animati (io li definisco così) in grado di rispondere alle domande più comuni sui servizi offerti dal sito che li…ospita. In pratica sostituiscono le tradizionali FAQ con una forma di “chat” virtuale che, nelle versioni più evolute, sono in grado di risponderci anche a voce. Ovviamente tutti questi assistenti virtuali fanno il loro compitino egregiamente ma, cosa succede se le nostre domande d’improvviso escono dall’argomento a loro tanto caro? Se abbandoniamo divani, armadi, corsi di formazione, fondi comuni d’investimento e cominciamo a parlare d’altro? Qui entra in gioco la fantasia di chi ha programmato gli assistenti virtuali, fantasia che potremmo testare.

Per questa ragione ho scambiato due chiacchiere con Giulia e Marco dell’Università di Torino e Anna dell’Ikea. Poche e semplici domande, vediamo come si sono comportati.

Dove ti trovo?

G.- Puoi pagare presso qualsiasi sportello Intesa-Sanpaolo della rete Sanpaolo. Nel caso la segreteria ti abbia rilasciato un modulo, presentalo al personale della banca; negli altri casi devi indicare la tua matricola e il codice fiscale……..

M. – Prova per cortesia a formulare la tua frase in altro modo.

A. – Qualunque sia l’opinione che stai esprimendo su di me, ti prego di ripeterla usando altre parole. Purtroppo non ho capito!

Come ti chiami?

G.- I miei genitori mi hanno chiamato Giulia. Se posso fare qualcosa per aiutarti in materia di tasse universitarie sono a tua disposizione.

M. – Sono Marco, un programma assunto per fare l’assistente virtuale dell’Università di Torino. Sono qui per cercare di aiutarti nel capire meglio come funziona il sistema di autenticazione.

A. – Mi chiamo Anna.

Quanti anni hai?

G.- Se fossi umana, avrei 25 anni. Posso aiutarti con le tasse universitarie, curiosone?

M. – Se fossi umano, avrei 26 anni. Posso aiutarti con il sistema di autenticazione?

A. – Sono relativamente giovane, anche se tutto ebbe inizio nel 1926. Qui puoi scoprire la mia storia.

Chi è il Presidente della Repubblica?

G.- Prova per cortesia a formulare la tua frase in altro modo.

M. – Prova per cortesia a formulare la tua frase in altro modo.

A. – Il Presidente del gruppo IKEA è Anders Dahlvig. Se vuoi sapere di più sulla nostra organizzazione visita questa pagina che sto aprendo per te.

Conosci Silvio Berlusconi?

G.- Allora temo di non saper rispondere alla tua domanda.

M.- Temo di non essere in grado di comprendere la tua domanda, scusami.

A. – Non conosco personalmente queste persone ma ti posso parlare del fondatore di IKEA

Sei carina/o

G.- Grazie, anche tu non sei affatto male. Che ne dici se, ora che ci siamo scambiati complimenti, ritorniamo a parlare del motivo per cui stai dialogando con me?

M. – Grazie, modestamente. Ma che ne dici se mi fai domande specifiche sul sistema di autenticazione, invece di fare i complimenti ad un uomo virtuale?

A. – È che mi hanno disegnata così! Forse questa frase l’ha già detta qualcuno …

Cosa ti piace mangiare?

G.- Beato te, ho una fame… comunque se quando hai finito vuoi sapere qualcosa sulle tasse dell’Unito, ti aspetto qui.

M. – Buon appetito! Comunque se quando hai finito vuoi sapere qualcosa sul sistema di autenticazione dell’Unito, ti aspetto qui.

A. – Nei nostri ristoranti e bistrot puoi trovare tante specialità svedesi. Visita la pagina che sto aprendo per te e clicca sul negozio che preferisci

Sei stata/o molto gentile. Ti saluto ciao

G.- Arrivederci!

M. – Arrivederci!

A. – Spero di esserti stata utile. Ciao!

Però! lo sai che sei antipatica/o?

G.- Strano, altri utenti mi trovano piuttosto “friendly”, per essere una creatura sintetica. Vuoi provare facendomi domande sulle tasse per l’università di Torino, per esempio?

M. – Prova per cortesia a formulare la tua frase in altro modo.

A. – Mi dispiace molto. Forse non ti sto aiutando come dovrei, ti prego di riformulare la richiesta.

Ringrazio i tre assistenti virtuali per la loro gentilezza e la pazienza dimostrata nei miei confronti. In privato (sono timidi) mi hanno invitato a chiedervi d’andarli a trovare presso i loro indirizzi per fare…due chiacchiere. :mrgreen:

13 pensieri riguardo “Incontriamo gli assistenti virtuali

  • 14 Ottobre 2009 in 16:20
    Permalink

    Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiii, ti sei inventato tutto. Và che io sono una credulona, son capace di crederci.

    Rispondi
  • 14 Ottobre 2009 in 16:46
    Permalink

    Ah, che personaggi gli assitenti virtuali! Spesso sono molto meno ottusi di quelli in carne ed ossa. 😀

    Rispondi
  • 14 Ottobre 2009 in 17:38
    Permalink

    Ma sei matto a chiedergli chi è silvio berlusconi?
    Di questi tempi! 😆

    Rispondi
  • 14 Ottobre 2009 in 19:34
    Permalink

    Ahahahahah! Giulia l’ho conosciuta 😉
    A me però non aveva detto quanti anni ha.

    Rispondi
  • 15 Ottobre 2009 in 00:32
    Permalink

    Che gentili!
    Mi sa che dovrei andare a ripetizione da loro!
    😛

    Ciao Caigo

    Rispondi
  • 15 Ottobre 2009 in 19:19
    Permalink

    Scusa, ma sembra pura perversione!!!!!!

    Rispondi
  • 15 Ottobre 2009 in 20:33
    Permalink

    @ aleph – tutto tutto tutto vero.
    @ Ross – in effetti può accadere di trovare qualche umano “cartonato”.
    @ geronomo – una semplice domanda di cultura generale che male può fare?
    @ oregon – basta chiedere 😉
    @ gaz – gentili fuori, ma sotto sotto…
    @ mexico – fanatica!
    @ semplice – non sembra…E’ pura perversione.
    🙂

    Rispondi
  • 16 Ottobre 2009 in 13:21
    Permalink

    Direi che Anna è la meglio riuscita dei tre anche se non usa la voce.
    Meno apparenza ma più sostanza.

    Rispondi
  • 21 Ottobre 2009 in 12:21
    Permalink

    Lol, che spettacolo!
    Io ho fatto una cosa simile con il libro delle risposte online, ora ti posto le risposte (le ho ancora salvate nel pc):

    ventus85 :<>
    persevera e qualcosa accadr?

    ventus85 :<>
    potresti tentatare

    ventus85 :<>
    fatti vedere da qualcuno di bravo

    ventus85 :<>
    potrebbe anche essere

    ventus85 :<>
    forse col prossimo anno

    ventus85 :<>
    Chiedilo a tuo padre

    ventus85 :<>
    non penso

    ventus85 :<>
    Mi esprimo con un misero 0,004% di prbobabilit? favore

    ventus85 :<>
    naa, ma neanche se vendi il culo

    Molto molto meglio i tuoi assistenti virtuali.
    🙂
    Ciao!

    Rispondi
  • 21 Ottobre 2009 in 12:24
    Permalink

    Ops, il codice non mi ha permesso di inserire le domande!
    Aspetta te le riscrivo per bene.

    ventus85 : ” Oggi pomeriggio pioverà?”
    persevera e qualcosa accadr?

    ventus85 : “devo prendere l’ombrello?”
    potresti tentatare

    ventus85 : “mi prendi in giro?”
    fatti vedere da qualcuno di bravo

    ventus85 : “Ma le tue risposte sono vere o dici bugie?”
    potrebbe anche essere

    ventus85 : “Ripeto, forse non hai capito. Le tue risposte sono vere?”
    forse col prossimo anno

    ventus85 : “Sei antipatico e bugiardo. Lo sapevi?”
    Chiedilo a tuo padre

    ventus85 : “Ma sei amico di Berlusconi?”
    non penso

    ventus85 : “Ti odio. E adesso esco e non torno più su questo sito. Ne sei contento?”
    Mi esprimo con un misero 0,004% di prbobabilit? favore

    ventus85 : “Ciao. Anzi addio!”
    naa, ma neanche se vendi il culo

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi