10 pensieri riguardo “x-worm: bandiera e croce

  • 30 Novembre 2009 in 18:14
    Permalink

    Questa croce intendono, probabilmente. Ci dev’essere molto più gusto a pulirsi il culo con un tricolore così.

    (Però bisogna ammettere che i leghisti sono dei fenomeni: non è mica da tutti sparare cazzate a getto continuo, e ciascuna sempre più grande della precedente).

    Rispondi
  • 30 Novembre 2009 in 21:53
    Permalink

    La croce sulla bandiera è un’assurdità. Sul provvedimento elvetico invece c’è molto da riflettere. Se consideriamo che la Svizzera gode della presenza di ingenti capitali provenienti dai paesi islamici, la decisione fa davvero pensare…

    Rispondi
  • 30 Novembre 2009 in 22:03
    Permalink

    @ Ross – Feroce 😉
    @ Diana – Lo stesso pensiero sui capitali era venuto pure a me…

    Rispondi
  • 1 Dicembre 2009 in 11:55
    Permalink

    Beh, sparano cazzate a raffica però sono migliorati! Una volta la bandiera la volevano in cesso, ora addirittura ci vogliono la croce. Ma se una croce (pesante) la mettessimo sopra i leghisti?

    Sul referendum svizzero bisogna stare attenti: innanzitutto la Svizzera (che è molto più piccola dell’Italia!) ha più moschee di noi, secondo che il referendum parla di “minareti” non di “moschee”. Tra le altre cose sentivo alla radio che anche in Egitto (in Egitto eh!) il governo ha deciso di non costruire più nuovi minareti.

    Sui capitali mi è venuto in mente il mio viaggio di qualche anno fa a Sarajevo: da quelle parti stanno ricostruendo i paesi sconvolti dalla guerra e molto spesso lo fanno con i soldi dei paesi islamici (va ricordato che la Bosnia è un paese a maggioranza mussulmana); peccato che tali soldi vengano usati prima di tutto per costruire in ogni sperduto villaggetto la moschea e il minareto e poi per le case. Mi diceva un professore dell’università islamica di Sarajevo (mica un bamba quasiasi) che si sta assistendo ad un processo di islamizzazione forzata e molto estremizzata di un paese islamico decisamente più moderato. Secondo questa visione la Bosnia dovrebbe diventare una roccaforte islamica in Europa.

    Rispondi
  • 1 Dicembre 2009 in 17:09
    Permalink

    @ Francesco – L’Egitto sta cercando da tempo di costruirsi un “abito laico”… interessante la tua testimonianza sul fenomeno Bosnia, è una cosa di cui non si sente parlare.

    ps: non centra nulla…
    Grazie ancora una volta all’assistenza di 13euro per la soluzione di un piccolo problema tecnico. 🙂

    Rispondi
  • 1 Dicembre 2009 in 18:44
    Permalink

    ….la svizzera…ma che cacchio succede in svizzera? Sentite mai notizie sulla svizzera? Qualcuno conosce i nomi di chi governe in svizzera? Ma che fanno in svizzera? Ma esiste? Esiste solo per riciclare ed evadere..per il resto secondo me non ci abita nessuno, fanno finta, la svizzera è virtuale…mi fa pena la svizzera. In tutti i sensi. Ci si potrebbe mandare i leghisti, anzi perchè cacchio non vanno in svizzera i leghisti?????
    Ciao Giorgio.

    Rispondi
  • 1 Dicembre 2009 in 20:45
    Permalink

    @ Aleph – la Svizzera è un paese virtuale costruito dall’industria della cioccolata.
    @ ReAnto – commento travagliato ma alla fine è arrivato 😉
    Grazie.

    Rispondi

Rispondi a Francesco Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi