canvas pagine

Il Condor smette di volare

Ormai è quasi fatta, la rivoluzione in atto su RadioRai per il 2010 vedrà scomparire alcuni programmi storici tra cui Sumo (Giovanna Zucconi), L’altro Lato (Federico Taddia) e Condor (Luca Sofri-Matteo Bordone). La chiusura di quest’ultimo programma in particolare ha scatenato un vespaio con tanto di gruppo-facebook a lanciare appelli di grazie a destra e a manca. Devo dire che anche a me dispiace per la chiusura di questo programma radiofonico, non posso certo nascondere le mia simpatie a riguardo visto che il link di Condor è presente nel mio blogroll da sempre. Non mi rammarica la chiusura del programma in senso stretto perché sono consapevole che nulla è eterno ed è anche giusto “cambiare aria” di tanto in tanto. Per chi ama questo format radiofonico ci saranno sicuramente delle valide alternative in futuro come c’erano in passato; vorrei ricordare che prima di Condor Radio Due trasmetteva sempre in quella fascia oraria un programma dal titolo Atlantis (Lorenzo Scoles) molto simile al programma attuale. La chiusura di Atlantis mi sorprese e deluse più dell’attuale chiusura di Condor anche perché il primo periodo condotto dal solo Sofri non mi convinceva molto, forse la causa era la mia “affezione” al vecchio “stile” di Scoles…può essere. Poi piano piano il programma ha cominciato ad intrigarmi maggiormente e l’arrivo in seguito di Bordone (con due conduttori un programma radio è più fluido) me lo ha reso definitivamente più…simpatico (e diciamolo!). Le cose che mi rendono perplesso di tutta questa storia di chiusure e modifiche di palinsesti sono la motivazione, le critiche e le “alternative”.

Motivazioni. Calo degli ascolti, necessità di conquistare/riconquistare il pubblico, costi. Critiche. Atteggiamenti e posizioni troppo da “sinistra intellettuale” con temi che non interessano a nessuno. Alternative. Un “bel” reality radiofonico dove dieci donne parlano e sparlano di loro…. 😯 Come dire: non bastava la televisione per rimbambirci i pomeriggi, esportiamo la formula anche in radio, così non ci scappa nessuno. Annamo bene! 🙄

Share

, , , ,