Non vengo perché sudo…

A tutti è sicuramente capitato di sentire delle persone giustificarsi di questa o quella mancanza con delle scuse al limite del surreale, magari qualche volta lo abbiamo fatto pure noi. Chissà se qualcuno le ricorda e le ha inviate a “non vengo perché sudo…”. Si tratto di un simpatico blog specializzato nel raccogliere e pubblicare le scuse più assurde e divertenti. Ultimamente questo blog non è molto attivo ed è un peccato; che sia perché la gente sta diventando meno sciocca? Ne dubito. Qui sotto vi pubblico alcune “scuse” estratte dal blog, per leggerle tutte ovviamente vi rimando al link inserito in precedenza.

  • “Non vengo a cena da te perché sudo…”
  • B: “Che ne dite di fermavi da noi a cena?” F: “Guarda, mi piacerebbe molto ma ho gli yogurt che mi scadono…”
  • Non posso uscire venerdì sera perché non ho le scarpe col tacco.
    (
    E’ un po’ come salire sulla parete Nord della Becca di Montchair senza ramponi…. indispensabili!!)
  • “Ho comprato le scarpe perché mi serviva un sacchetto di plastica…”
  • Dialogo realmente avvenuto fra una supplente annuale (che non ho avuto la sfortuna di conoscere) e una bidella (molto brava invece!).
    Le due stanno parlando di un bambino autistico che, pare, abbia in quel momento bisogno di essere abbracciato…
    Bidella : “Ma… Forse il bambino X ha bisogno di essere abbracciato….”
    Insegnante di sostegno : “Ah, no! Non ci penso nemmeno è un uomo!” (
    Ehhhh???? Un bambino di 6-10 anni è un uomo????)
    Bidella ( Già un po’ sbigottita) : “Perché? Sei sposata? Il tuo uomo è forse geloso?”
    Insegnante di sostegno : “No, non sono sposata, però ho il mestruo…”
    Boh…..
  • “Ciao, mi accompagni a prendere due stupidate per il compleanno della Monica dopo? Se puoi mi fa piacere perché non ho più un filo di voce…”
    Per prendere delle cose da uno scaffale ovviamente serve la voce…
  • D: “Vieni a cantare al coro domenica?”E: “Si, però non posso suonare la chitarra perché sudo e mi scivola…”
    Come non lasciare all’interlocutore nessuna possibilità di controbattere…
  • Non ti ho invitato alla laurea perché devi lavorare…
  • “Non vengo a pescare con te domani perché sono un po’ stanco e voglio riposare e poi non sopporto di vedere gli animali soffrire”
    La mattina seguente si è alzato alle 6 ed è andato a caccia con il padre…
  • “Non vengo a donare il sangue all’AVIS perché ho paura degli aghi”
    Lo stesso giorno si arrampica lungo una parete e rischia di fare un volo di 30m, ma lui non ha problemi perché è coraggioso
  • “Non vengo alla lavagna perché mia mamma non vuole”
    Un suo compagno si rifiuta di uscire per l’interrogazione…
  • “Non vengo a vedere la Juve perché devo potare il Bonsai.”
    no comment..
  • “Non vengo a casa subito perché devo smistare la spesa”
    Matteo con un amico è andato al supermercato a fare la spesa. Brillantemente gli acquisti li fanno con carrello unico, conto unico e borsina unica…
  • “Non vengo a giocare a calcio perché se giochiamo in un campo diverso da Buffalora non mi trovo…”
    Se vuoi ti aiutiamo a cercarti….
  • A: “Vieni alla cena a casa mia per il mio comple? Ci facciamo una pizzetta…” L: “Guarda, verrei volentieri ma ho acidità di stomaco.”Scusa giustificata se non fosse tre settimane prima della cena…
  • Casa prenotata al mare. C’è chi ha preso le ferie per la vacanza.
    All’ultimo un tale decide di disdire la prenotazione…
    “No, non veniamo. Scusate ma se la casa non ha un balcone non va bene…”
  • Lui: “…Cosa ne dici di mettere le autoreggenti che mi piacciono tanto?”
    Lei: “Sei pazzo?! Col caldo che fa? Vuoi che faccia ridere i polli poi? dai…”
    Ore 11.45
    Lei: “Mi presti la felpa che ho freddo?”
    Da notare che all’alba del 26 luglio dorme ancora con il plaid, e poi il pollo al massimo con le autoreggenti la gente se lo sarebbe strozzato………..

9 thoughts on “Non vengo perché sudo…

  • 7 Aprile 2010 in 20:06
    Permalink

    Chi ha osato far del male al mio caiguccio!!!! 😈
    Simpatico il blog. Meno simpatica la maestra di sostegno.

    Rispondi
  • 7 Aprile 2010 in 20:34
    Permalink

    Ieri sera, esterno del solito bar. Dialogo fra due mie amiche:
    S: L, mi accompagni al distributore qui dietro a prendere le sigarette?
    L (in delirio alcolico): Non posso, ho i capelli lunghi.

    La coincidenza con questo post è molto inquietante. 😀

    Rispondi
  • 7 Aprile 2010 in 21:53
    Permalink

    Non vengo perchè sudo… all’inizio ho pensato con malizia, poi mi sono detta, ma tuuti sudano in quel caso, poi mi sono detta, ma sei proprio scema, poi… colpa del bonarda, insomma. ^__^

    Rispondi
  • 7 Aprile 2010 in 22:00
    Permalink

    @ mex: Non chi ma cosa. Il maniglione di una porta 😥
    La maestra? Tristissima
    @ Ross: “L” merita un posto d’onore in questo elenco di bei soggettini.
    @ Diana: Mi sa che un goccio di bonarda lo devo provare appena posso :mrgreen:

    Rispondi
  • 8 Aprile 2010 in 08:21
    Permalink

    Rimettiti in salute presto, ok!
    Intanto ti auguro buona pasqua ritardata, tanto ti sarà avanzata un pezzo di colomba o un pezzo di uovo! 😉
    Io ne ho sentite di peggio, per esempio una mia amica delle superiori, per giustificare che non aveva voglia di venire all’università e di prendere il treno, ha detto che non aveva letto il manifesto alla stazione (lei sale un paio di fermate prima di me) che diceva che quel giorno il treno X sarebbe passato 15 minuti prima per dei lavori lungo la ferrovia. Peccato che poi si è fermato 15 minuti tra quella stazione e la stazione successiva perchè da me è arrivato esattamente come d’orario…
    Fosse solo questa, sai quante ne ho sentite!
    A volte sono così surreali che non sai nemmeno se crederci oppure no 🙂
    Comunque credo che alcune persone siano più orientate a trovare le scuse più surreali rispetto ad altre, arrivando a dire “scusami del ritardo, ma mi hanno rapito gli alieni per studiare il genere umano”. Da rispondere “hanno fatto bene a prendere te, così non vengono a conquistare la terra perchè credono sia popolata da persone stupide e non meritano nemmeno di essere schiavizzate”.
    A proposito, anche io ho le mestruazioni e ho i capelli lunghi, sono giustificata e domani posso non dare l’esame???? 😆

    Rispondi
  • 8 Aprile 2010 in 13:16
    Permalink

    La scusa del sacchetto per le scarpa l’ha usata pure mia sorella.
    Che sia una scusa virale? 😀

    Rispondi
  • 8 Aprile 2010 in 20:06
    Permalink

    @ ventus85: Grazie, con la colomba ci sto dando dentro ovviamente.
    Per il tuo esame non ci sono problemi, hai tuuuuutti i requisiti per obbligare i prof a passarti d’ufficio. Sicuramente non vorranno scatenare le ire di zeus e tutto l’olimpo! 😉
    @ geronimo: E’ possibile…considerando la diffusione.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi