Una settimana a New York (prime immagini)

Queste prime foto vanno associate alla lettura del post precedente.
I prossimi post avranno tutti il loro slideshow.
Istruzioni: lo slideshow scorre automaticamente, per vedere “con calma” le foto premere View all o See full album al termine della presentazione e, una volta che si è aperto l’album, fare un doppio click sulle immagini per ingrandirle.
Questa regola ovviamente è sempre valida, non solo per questo breve album d’introduzione. 😉
Nota: per motivi a me sconosciuti a volte le immagini degli slideshow presenti nei post non seguono l’ordine programmato.
L’ordine viene sicuramente rispettato lanciando lo slideshow dalla pagina Media che si apre con i sopra citati View All e See full album.

I post di “Tre Veneti a Central Park” e “Una settimana a New York”  sono collegati tra loro dal tag “viaggiatori”.

2011_new york_0

14 pensieri riguardo “Una settimana a New York (prime immagini)

  • 1 Maggio 2011 in 19:54
    Permalink

    Brrrr!!!! Ma quanto freddo faceva? 😕 Ma che spettacolo di luci e colori!

    Risposta
  • 2 Maggio 2011 in 13:09
    Permalink

    Mancherebbe la foto del sosia di obama.

    Risposta
  • 2 Maggio 2011 in 18:29
    Permalink

    Se partivate adesso trovavate la città in fermento per la morte di bin laden.

    Risposta
  • 2 Maggio 2011 in 20:56
    Permalink

    @ marta: Freddino per i primi due giorni 😕
    @ Demetraseele: Notte! 😀
    @ zago: Non abbiamo “osato” fotografarlo in aereo.
    @ camu: Come ci hai detto… ogni tanto scendi giù. :mrgreen:
    @ il THeO: Già, già! 😉
    @ io ganimede: Onestamente sono contento di esser stato a NY in un periodo…neutro.

    Risposta
  • 3 Maggio 2011 in 18:06
    Permalink

    Eh vabbeh,io volevo vedere i tre veneti in qualche bel locale…non sò “se mi sono
    capita” 😆 Al prossimo viaggio (Scozia) mi faccio trovare sotto la scaletta
    dell’aereo 💡 😆 😆 😆 (tremenda la nonna :mrgreen: )
    Ciaoooooo baseto 🙂

    Risposta
  • 4 Maggio 2011 in 21:03
    Permalink

    @ gilda: I “bei locali” di cui parli a manhattan non si vedono.
    Se andremo in scozia al ritorno vedremo di procuraci dei bei mutandoni anti…nonne! :mrgreen:

    Risposta
  • 4 Maggio 2011 in 22:18
    Permalink

    Alloggiavate in alberghetto di 4 stanze 🙂

    Risposta
  • 5 Maggio 2011 in 07:20
    Permalink

    Forse è una mia impressione, ma quei “palazzoni” fanno piu’ figura di notte che di giorno…da lontano piu’ che da vicino….non so se mi spiego, la citta’ sembra piu’ bella nella visione d’insieme che nei particolari…

    Risposta
  • 5 Maggio 2011 in 22:51
    Permalink

    Ti sarò costato una cifra, sto bel viaggetto! 👿
    E il baco nella mela l’hai trovato? 🙄
    Belle foto.Perbacco, sembra di essere a New York 😯

    Risposta
  • 5 Maggio 2011 in 23:13
    Permalink

    Uffaaaaaaaa 🙁 per una volta che volevo vedere qualcosa
    di bello ed ormai scordato 😳

    Risposta
  • 6 Maggio 2011 in 21:12
    Permalink

    @ mex: Beh…l’albergo, come tanti li, era piuttosto cicciottello.
    @ semplice: Si, la visione d’insieme aiuta a sollevare anche gli aspetti più banali della città. Poi i particolari affascinanti ci sono ma, trattandosi appunto di particolari, vanno cercati con cura per essere apprezzati. Un esempio: il tetto del Chrysler Building.
    @ filo: Per i costi vi rimando all’ultima puntata. 😉
    @ gilda: Cercando con il lanternino si trova tutto… :mrgreen:

    Risposta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi