canvas pagine

Cercare un lavoro

Squilla il telefono.
-”Pronto?”-
Voce di donna, forse straniera.
-”Buongiorno, mi scusi, sto cercando lavoro, per favore mi può aiutare?”-
-”Signora, questa è una sede staccata dell’azienda, il numero che ha fatto non dovrebbe neppure trovarsi nell’elenco telefonico, deve telefonare alla sede amministrativa”.-
-”Per favore se non prendete me, almeno mio figlio!”-
-”Signora, io non ho la possibilità di gestire queste cose. Senta, si scriva questo numero: 042******* , telefoni e si faccia passare l’ufficio personale, se ci sono delle selezioni in corso le daranno tutti i dettagli.”-
– “Grazie!”-
-”Di nulla signora, buona fortuna”.-
Squilla nuovamente il telefono. È un collega…ma nella mia testa c’è ancora l’eco della telefonata precedente.

Share

, , ,