Chi è incompetente non sa di esserlo

«Tendiamo ad avere un’opinione alta nelle nostre abilità in molti domini, intellettuali e sociali. Sovrastimiamo le nostre capacità e la nostra incompetenza si estende fino alla mancanza dell’abilità metacognitiva di rendercene conto».
In parole povere ci sono voluti due ricercatori universitari, David Dunning e Justin Kruger, per spiegarci che meno le persone sono competenti più pensano di saperla lunga mentre i veri esperti (grazia al cielo) sono più disponibili a mettere in discussione le loro certezze e competenze.
Si…devo smettere di mangiare la peperonata a cena. 😛

12 thoughts on “Chi è incompetente non sa di esserlo

  • 4 Novembre 2012 in 19:47
    Permalink

    Perché smettere? La cena pesante ti porta pensieri profondi! 😀

    Rispondi
  • 4 Novembre 2012 in 20:26
    Permalink

    Questi ricercatori sono arrivati un po’ tardi: “so di non sapere” lo diceva Socrate qualche tempo fa….

    Rispondi
  • 4 Novembre 2012 in 23:15
    Permalink

    Il dubbio ❓ e’ una forma di umiltà intellettiva che sprona alla ricerca 💡 , all’acquisizione di abilità e competenze in un processo che per la persona intelligente , cioe’ curiosa di conoscere, dura per tutta la vita.

    Chi è incompetente non sa di esserlo forse perché posseduto 😈 dalla gratificante arroganza della ” vera ” ignoranza .

    Rispondi
  • 5 Novembre 2012 in 14:20
    Permalink

    Stai parlando del mio capo, vero? 👿 Lo conosci? 😛

    Rispondi
  • 5 Novembre 2012 in 21:28
    Permalink

    @ oregon: Veramente? Io pensavo mi facesse vaneggiare! 🙂
    @ semplice: Ah questi Ateniesi dispettosi! Sempre pronti a distribuire saggezza prima degli altri! 😉
    @ Skip: “Gratificante ignoranza…. suona bene e rende l’idea.
    @ zago: Ops! Ho messo il dito nella piaga? Ovviamente non conosco il tuo capo ma ho la certezza che non sia l’unico con le “caratteristiche” che stiamo descrivendo.

    Rispondi
  • 5 Novembre 2012 in 22:53
    Permalink

    E’ facile mettere il dito nella piaga come con zago, persone del genere ne è pieno il mondo. Vedi l’elettricista che mi aveva realizzato un impianto sottodimensionato creandomi non pochi problemi di carico 🙁

    Rispondi
  • 6 Novembre 2012 in 12:13
    Permalink

    Ma quelle persone lì , quelle meno compententi ,dico,non sono gli imbecilli ? 🙂

    Rispondi
  • 6 Novembre 2012 in 13:12
    Permalink

    CE L’HAI CON ME???? DICI A ME????
    😆 Ma dài, che la peperonata …gnammmm…è ottima e fà vedere le cose, dalla giusta prospettiva! Chissà il vecchio Socrate, quanta ne avrà mangiata, vista la sua lungimiranza :mrgreen:
    Ciaoooooooo bel tosoooooo 😀 basiiiiiiiiiii

    Rispondi
  • 6 Novembre 2012 in 18:36
    Permalink

    Grazie di aver messo il link a metacognitiva.
    Troppo difficile per me. 🙄

    Rispondi
  • 6 Novembre 2012 in 21:18
    Permalink

    @ Sig Giovanni: Il lavoro non dovrebbe essere coperto da una garanzia?
    @ ReAnto: Imbecilli è un termine più generico. 🙂
    @ gilda: Hei! Mi stai imitando De Niro in Taxi Driver? (più o meno) :mrgreen:
    @ mex:Perchè secondo te io uso il termine “metacognitivo” tutti i giorni?
    Pane e vocabolario a pranzo! 😛

    Rispondi
  • 7 Novembre 2012 in 21:41
    Permalink

    Certamente. Solo che alla fine non è stato in grado di risolvere tutti i problemi e sono stato costretto a cercare un altro elettricista per finire il lavoro.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi