14 thoughts on “L’uomo che parlava ai fili

  • 24 Febbraio 2013 in 17:17
    Permalink

    Parlo spesso da sola, perciò non mi stupisco… a volte dialogo con il mio armadio, o con le mie scarpe, figurati… ^__^

    Rispondi
  • 24 Febbraio 2013 in 18:05
    Permalink

    Nessuno ha chiamato il 118? Strano. 😆

    Rispondi
  • 24 Febbraio 2013 in 21:48
    Permalink

    @ Diana: Dialoghi tipo «Scusate ballerine, oggi è una brutta giornata, vi lascio a casa ed esco con gli stivaletti?» 😉
    @ mex: Ed interrompere lo show? Mai! 😆

    Rispondi
  • 24 Febbraio 2013 in 22:39
    Permalink

    Eccentricità a parte speriamo abbia fatto un buon lavoro.

    Rispondi
  • 25 Febbraio 2013 in 04:00
    Permalink

    Secondo me aveva qualche fusibile… fuori posto 😀 Scherzi a parte, anche a me capita di parlare ai componenti per computer, quando smonto i miei PC o quelli di amici per aggiornarli o per la pulizia annuale 🙂 Per fortuna non mi vede nessuno…

    Rispondi
  • 25 Febbraio 2013 in 13:28
    Permalink

    Capisco benissimo il bambino, uno così lo terrei sul comodino! 😛

    Rispondi
  • 25 Febbraio 2013 in 17:21
    Permalink

    per lavoro ho a che fare con diecine di migliaia di fili, ma sono talmente tanti che dovrei tenere un comizio. Ma a quest’ora, a seggi chiusi, non servirebbe a niente.

    Rispondi
  • 25 Febbraio 2013 in 21:51
    Permalink

    @ franco.ruggeri: Dicono sia bravo.
    @ Virginia Danna: Sigh!!! Link incompleto, attendiamo sviluppi….
    @ camu: La differenza è proprio li. Performance pubblica o privata? 🙂
    @ leonardo: Il tipo era veramente grosso, il comodino non basta! 😛
    @ il THeO: Qui si rischia di dover tornare a votare, puoi fare il comizio ai tuoi fili.

    Rispondi
  • 25 Febbraio 2013 in 22:31
    Permalink

    Mia sorella è uguale!
    Lei parla alle piante e s’arrabbia pure se non fioriscono come piace a lei. 🙂

    Rispondi
  • 27 Febbraio 2013 in 20:58
    Permalink

    @ Virginia Danna: Molto meglio. Grazie. 🙂
    @ campanellino: Le piante saranno stressatissime! 😛

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi