Antistress

La tua è stata un’estate troppo calda, troppo, intensa, troppo stressante, troppo… qualunque cosa?
Per ritrovare se stessi può bastare poco.
1) Due passi tra le Malghe del Cansiglio.
2) Un piatto di gnocchi ed una tenera tagliata di manzo.
3) Un pizzico d’aria frizzante sulle rive del Lago di Santa Croce.
Forse non ritorni tutto nuovo ma di sicuro ti senti meglio.

cansiglio_malga

cansiglio_gnocchi_tagliata

cansiglio_lago_santa_croce

14 pensieri riguardo “Antistress

  • 1 Settembre 2013 in 18:09
    Permalink

    Buongiorno caro! Ma sbaglio o il bicchiere di vino dalla prima alla seconda foto è calato di livello? 😀

    Risposta
  • 1 Settembre 2013 in 18:40
    Permalink

    @ Sig Giovanni: I bicchieri erano difettati! Delle microfessure ne facevano spandere fuori il contenuto!
    Sono credibile? 😛

    Risposta
  • 1 Settembre 2013 in 20:46
    Permalink

    Un paesaggio molto rilassante, buon cibo e aria frizzante…cosa volere di più?

    Risposta
  • 1 Settembre 2013 in 21:19
    Permalink

    Averceli vicioa a casa paesaggi del genere. Per chi quest’estate non si è potuto permettere delle vere ferie anche un solo giorno così sarebbe meraviglioso.

    Risposta
  • 1 Settembre 2013 in 22:04
    Permalink

    Altro che difettati ,ti sei scolato tra una foto e l’altra uno forse se non di più, un bel bicchierozzo di ?

    Risposta
  • 2 Settembre 2013 in 13:09
    Permalink

    I luoghi della mia infanzia.
    Che colori! Che profumi! E tanta nostalgia. 😥

    Risposta
  • 2 Settembre 2013 in 21:48
    Permalink

    @ grazia: Bene così, niente di più 🙂
    @ franco ruggeri: Tante volte basta proprio staccare la spina. In questo posso capire i pendolari che si fanno km di coda per 2 ore di mare.
    @ ReAnto: Un bicchierezzo di… “non so che”. Fresco, profumato e leggero. Ha fatto il suo dovere! 😉
    @ Rosa: E non solo loro…Ciao Rosa! 😀
    @ mex: Ci sei nata li o passavi le vacanze?

    Risposta
  • 3 Settembre 2013 in 21:07
    Permalink

    Dovrò accontentarmi delle foto perchè per andare lì, da casa mia, mi ci vuole un’altra vacanza e per un bel,pezzo non ne avrò più 🙁 Le foto comunque aiutano a sognare 🙂

    Risposta
  • 3 Settembre 2013 in 23:45
    Permalink

    Ma la tagliata di manzo si serve così dalle tue parti?
    Se un bel paesaggio basta a rilassarsi non importa neanche che esca di casa: a est vedo il lago, a nord le montagne dell’appennino e a ovest fattoria e campi attigui…in effetti è un bel vedere….

    Risposta
  • 4 Settembre 2013 in 18:08
    Permalink

    @ filo: Ed alimentano pure i ricordi! Vanno conservate con amore. 🙂
    @ semplice: Così è come ce l’hanno servita in quella malga, altrove mi è capitato di trovarmi di fronte a piatti diversi, anche più curati. Ora che me lo fai notare direi che non c’è un’unica scuola di pensiero sula tagliata.
    Ah… complimenti per la bella cartolina che ti ritrovo intorno casa! 😀

    Risposta
  • 4 Settembre 2013 in 18:39
    Permalink

    Prima o poi dovrò decidermi di andare a pascolare da qualche parte con il consorte e Skip vero, purtroppo però impegni familiari zavorrano a più non posso. la montagna e soprattutto il silenzio rasserenano molto ed è molto bella in autunno.

    Risposta
  • 5 Settembre 2013 in 09:48
    Permalink

    L’Italia è piena di belle “cartoline” solo che molti non riescono a vederle. Basta fermarsi un attimo e sono lì paesaggi stupendi.

    Risposta
  • 5 Settembre 2013 in 21:05
    Permalink

    @ skip: Lo skip a 4 zampe si divertirebbe come in matto!
    @ semplice: E spesso quelle esotiche.

    Risposta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi