canvas pagine

Blumannaro.net passa a Disqus

Ogni volta che mi è capitato di scrivere “ci leggiamo a breve” poi è andata a finire che i tempi si sono dilatati (troppo dilatati). L’ultimo mio intervento risale a sei mesi fa quindi, in futuro, sarà bene che eviti di usare ancora la frase virgolettata qui sopra.
Motivo del silenzio? In realtà i motivi sono più d’uno ed in parte ne parlerò tra un paio di post. Non subito perché i primi due post sono di natura tecnica.
Come potete vedere sono spariti tutti commenti nel formato WordPress, sostituiti dal formato Disqus.
Sono certo che qualcuno storcerà il naso e piuttosto che affrontare questo nuovo strumento preferirà passare oltre e non intervenire nelle discussioni.
Discussioni che probabilmente saranno ridotte all’ossa anche a causa della mia lunga assenza dal web che sicuramente avranno contribuito a mietere vittime tra i lettori del blog.
Pazienza, non sono queste le cose importanti (ne riparleremo…) aggiungo che Disqus non deve fare paura, so per certo che qualche vecchio frequentatore del blog, con il quale ho mantenuto contatti fuori da queste pagine, si è già creato l’account dedicato senza alcun problema.
In ogni caso domani pubblicherò un post dedicato a Disqus, un post che vuole essere una guida all’apertura e alla configurazione di questo strumento che sta conquistando sempre più spazio nei blog e nei siti d’informazione.
Prima di chiudere faccio notare che tutti i vecchi commenti del blog non sono scomparsi ma sono stati integrati in Disqus, unico piccolissimo “problema” gli interventi dei lettori hanno perso avatar e link di rifermento agli strumenti usati in passato.

Share

, , ,