Quando Kaigo perse la Kappa

 

Nei primi mesi del 2006 ebbi l’idea di affiancare al mio sito un blog. I siti sono in genere “statici”, contengono informazioni (normalmente) destinati a rimanere validi nel tempo. Il blog invece permette di pubblicare contenuti praticamente in tempo reale, cogliendo gli eventi nel momento in cui nascono; tutto questo con quello di buono e cattivo che ne deriva, ovvero dalla freschezza nei temi trattati alle gaffe che si possono prendere. Quella prima esperienza, per tutta una serie di motivi si trascinò lentamente fino ad andare in letargo, ma da lì il caso decise di darmi una svolta.
Avevo creato un account con Yahoo allo scopo di gestire la posta legata al blog e lì, girando di pagina in pagina scoprii Answers. In quei giorni avevo visto un film dove, ad un certo punto, si affermava che le donne non potevano lavorare nei sottomarini. Mi chiedevo se la cosa corrispondesse al vero e se sì perché. In due minuti m’iscrissi al servizio con l’idea di far una sorta di “mordi e fuggi”, ed invece oggi sono ancora qui…strano il destino, vero?
Al momento dell’iscrizione dovevo ovviamente scegliere un nick. Non volevo usare lo user Yahoo e quindi dovevo pensare rapidamente ad un’alternativa.
La mente, sappiano, gioca in modi strani…ero nella “nebbia” più totale e proprio questo pensiero prese forma. Proprio quel giorno rincasando ero passato davanti ai ruderi di “Torre Caligo” (la torre della nebbia)…quale migliore ispirazione? 😉 Il dialetto Veneto permette anche la forma contratta, ovvero “Caigo” e su questa parola puntai. Non so bene per quale motivo scrissi la parola con la kappa; forse per una forma di “già visto” che mi prese in quel momento.
In effetti, Kaigo con la kappa è una parola molto diffusa nel web….ho scoperto che ha un legame con il mondo Giapponese (anche se onestamente non l’ho capito); ho scoperto che esiste un’azienda che opera nel mondo della moda; ho scoperto che esiste una band musicale…beh, in effetti, questo lo sapevo già…sono anch’io musicista (in disarmo) e alcuni musicisti della band (come Gianluca Mosole) sono delle mie parti…
Andiamo al sodo: tutto questo ragionamento serve a spiegare che ho intenzione di mettere un po’ d‘ordine in tutto quello che è la mia presenza nel web. Tutte le mie attività sono firmate Blumannaro o Caigo, quindi penso sia giusto che lo stesso avvenga anche su Answers. Ovvio che non c’è nulla di traumatico in tutto questo (ci mancherebbe!) ma ci tengo a dire che alcune cose forzatamente non potranno cambiare. Ad esempio i link al blog kaigolandia dovranno mantenere la kappa. Questo per rispetto a tutti che nei loro blog/siti (ed alcuni status) linkano alcune mia pagine. Cambiare nome al blog non creerebbe problemi alla gestione dello stesso, ma renderebbe “ciechi” i link che finirebbero perduti nella rete. In futuro la cosa potrebbe essere risolta dalla completa attivazione del dominio blumannaro.net, ma questa, come si dice, è un’altra storia e se ne potrà riparlare al momento opportuno.

4 pensieri riguardo “Quando Kaigo perse la Kappa

  • 22 Luglio 2007 in 06:38
    Permalink

    Un po’ mi spiace perchè Kaigo aveva un tono più… determinato, ma me ne farò una ragione!
    Ciao!

    Rispondi
  • 22 Luglio 2007 in 09:30
    Permalink

    Se può interessarti Kaigo è una linea moda-giovane di un’azienda di Barletta (www.manifattureco.it).
    Se vai a vedere il sito vedrai chela sua immagine è molto diversa dalla tua. Forse hai fatto bene a staccarti quella K. ;-D
    Ciao

    Rispondi
  • 22 Luglio 2007 in 11:52
    Permalink

    Ho cercato anche il significato di Kaigo in Giappone manon ci hp capito molto.
    Forse è un nome proprio.

    Rispondi
  • 28 Luglio 2007 in 15:58
    Permalink

    Il nome è solo un vestito. La cosa importante sono i contenuti, e quelli immagino resteranno.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi