Torta alle banane

Attenzione, la lettura di questo post è sconsigliata ai fissati con le diete.
🙂
Di recente nel blog di camu ho trovato un post dedicato ad una “torta alle banane”.
Giammai! Orrore! L’unica vera inimitabile torta alla banana è quella del Caigo!
Nel senso che, in questo periodo pre-natalizio, me la faccio e me la mangio alla faccia del colesterolo (il “polistirolo” direbbe un mio conoscente….).
Dovrei conservare questo prezioso segreto tutto per me ma visto che in questo periodo dobbiamo essere tutti più buoni vediamo di condividere la ricetta.
La preparazione di questa torta è di una semplicità estrema e, cosa importante, non è particolarmente rigida nel dosaggio degli ingredienti, ci si può sbizzarrire in base a gusti e “logiche personali”.
Per la torta che fatto in questa occasione (sotto le foto) ho usato:
500 ml di panna liquida
1 cucchiaio di zucchero
3 banane
Circa 450 grammi di biscotti bucaneve.
Diciamo 2 pacchi da 200 grammi più un altro 1/3 di pacco. Si possono usare anche dei simil-bucaneve spesso più economici ma anche di dimensioni diverse, cosa che può condizionare la quantità di biscotti da usare.
300 ml di latte
cacao amaro q.b.
Dopo aver montato la panna con l’aggiunta del cucchiaio di zucchero inzuppiamo nel latte alcuni biscotti e disponiamoli sul piatto.
Poniamo una fettina di banana sopra ogni biscotto e quindi ricopriamo il tutto con uno strato di panna. Procediamo quindi con altri due strati di biscotti-banane-panna “stringendo” verso il centro come se volessimo realizzare una piramide.
Terminato il terzo strato spolveriamo il tutto con il cacao amaro, quindi poniamo la torta in frigo.
Dopo qualche ora la vostra opera sarà pronta.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi