Lancia il Berlu

I leader del G8 si incontreranno in Canada il prossimo giugno. Quasi tutti i Paesi del G8 hanno aumentato gli aiuti concreti all’Africa. Ciò ha permesso a 42 milioni di bambini di andare a scuola e ha reso possibile la somministrazione di cure ad oltre 3 milioni di persone affette da AIDS.

Solo una persona non ha mosso un dito: e secondo quanto sostiene la ‘One international’, l’associazione guidata dal cantante degli U2, Bono, Berlusconi andrebbe espulso dal G8.
Allora, se siete d’accordo con la One, agite per lanciare il Berlu fuori dal G8… il più lontano possibile.
Per farlo basta il MOUSE!

Questo gioco non è una novità.
Riprendo testo e link da un noto sito di giochi online. Ognuno può intrepretarlo come meglio crede: bello, simpatico, irriverente , cattivo…
In ogni caso c’è un aspetto che esce chiaramente da questa provocazione. “Qualcuno” la dovrebbe piantare di fare la vittiva e dire che ce l’hanno tutti con “lui” qui in Italia. Dubito che gli autori del gioco (stranieri) si siano fatti influenzare dalle nostre beghe nazionali. Quindi… 8)

Nota: perchè pubblicare oggi questo post?
11 Giugno 2010, iniziano i mondiali di calcio in Sudafrica, un paese dove l’AIDS rischia di provocare un vero disastro. Non dimentichiamolo tra una pallonata e l’altra.

9 thoughts on “Lancia il Berlu

  • 11 Giugno 2010 in 16:22
    Permalink

    Un lancio perfetto
    8732 punti! Chi sa fare de meglio? 😉

    Rispondi
  • 11 Giugno 2010 in 17:33
    Permalink

    @ ReAnto: Da qualche parte si comincia…
    @ leonardo: Io mi sono fermato a 5068 ma so di essere una schiappa in questo campo.

    Rispondi
  • 11 Giugno 2010 in 19:12
    Permalink

    Vabbè, lanciamo il Berlu.
    Peccato non ci sia proprio nulla di divertente.

    Rispondi
  • 11 Giugno 2010 in 23:43
    Permalink

    Grazie Berlu, mostri all’estero proprio una bella immagine dell’Italia!
    Grazie ancora! Si fa per dire 😡

    Rispondi
  • 12 Giugno 2010 in 16:01
    Permalink

    @ Ross e mex:Qualcuno disse: “una risata vi seppellirà”. Forse quelli di One hanno avuto questo pensiero al m omento di prendere questa iniziativa.
    Di sicuro non ridono tutte le persone ammalate di aids.
    In quanto a berlu e soci non escludo che faccia loro più male questo scherzo (visto come sono permalosi) piuttosto che una protesta “tradizionale” (quelle neppure le ascoltano).

    Rispondi
  • 12 Giugno 2010 in 20:35
    Permalink

    Quando i soldi scarseggiano si taglia la beneficienza… oppure si tolgono privolegi a chi ne ha tanti… a noi…. ormai restano giusto le mutande.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi